Open      
motore di ricerca

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ORDINANZA 13 2019: PREVIENI LA PROLIFERAZIONE DELLE ZANZARE

notizia pubblicata in data : martedì 09 aprile 2019

ORDINANZA 13 2019: PREVIENI LA PROLIFERAZIONE DELLE ZANZARE

Da aprile a novembre ecco i comportamenti da tenere per la tutela della salute e dell’igiene pubblica  (ordinanaza n. 13/2019)

 

EVITIAMO I RISTAGNI DI ACQUA

Alle zanzare basta pochissima acqua stagnante per depositare le uova e riprodursi. Un sottovaso, un tombino, un secchio, sono tutti luoghi ideali per lo sviluppo delle larve di zanzara. Perciò si deve evitare ogni ristagno d’acqua rimuovendo tutti gli oggetti che possono contenere acqua anche solo occasionalmente.
Questi accorgimenti sono efficaci anche nella lotta contro i pappataci, in quanto il loro sviluppo necessita di ambienti particolarmente umidi e ombreggiati.

 

USIAMO PERIODICAMENTE I PRODOTTI LARVICIDI

•  Quando non è possibile evitare ristagni di acqua (come nei pozzetti stradali, nelle caditoie, nei tombini, ecc.) si deve ricorrere ai prodotti larvicidi. Questi devono essere utilizzati da aprile a novembre con cadenza periodica, secondo le indicazioni riportate sulle confezioni.
•  I prodotti larvicidi sono facilmente reperibili in commercio, nei negozi specializzati o nelle
farmacie.
• Non usare il rame come larvicida, ha scarsa efficacia.

 

SEMPLICI ACCORGIMENTI PER TUTTI

1) Eliminiamo i sottovasi e dove non è possibile evitiamo il ristagno d’acqua al loro interno

2) Puliamo accuratamente i tombini e le zone di scolo e ristagno

3) Rimuoviamo sempre gli sfalci d’erba e teniamo il giardino pulito

4) Non lasciamo gli annaffiatoi e i secchi con l’apertura rivolta verso l’alto, controlliamo periodicamente le grondaie mantenendole pulite e non ostruite

5) Teniamo pulite fontane e vasche ornamentali, eventualmente introducendo pesci rossi che sono predatori delle larve di zanzara tigre

6) Svuotiamo settimanalmente e teniamo puliti gli abbeveratoi e le ciotole per l’acqua degli animali domestici

7) Non lasciamo le piscine gonfiabili e altri giochi in giardino pieni d’acqua

8) Copriamo le cisterne e tutti i contenitori dove si raccoglie l’acqua piovana

9) Nei cimiteri puliamo periodicamente e con cura i vasi portafiori, cambiamo di frequente l’acqua dei vasi o trattiamola con prodotti larvicidi

ultima modifica:  09/04/2019
Risultato
  • 3
(200 valutazioni)
Galleria immagini
lo zanzemecum
Documenti Allegati
L'ordinanza L'ordinanza Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 127 Kb
Comune di Cavenago di Brianza indirizzo: Piazza Libertà, 18 - 20873 Cavenago di Brianza (MB)
telefono: 02-9524141   fax: 02-95241455    C.F. 01477970154    P.Iva 00714490968
PEC protocollo@pec.comune.cavenagobrianza.mb.it     e-mail protocollo@comune.cavenagobrianza.mb.it
Codice Ufficio I.P.A. : UFOT09   IBAN IT71R0306932860000000036900
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl © 2016